• Home

Aldo racconta .......

Rate this item
(0 votes)

“Nel corso della mia carriera ho molto presto imparato che l’insegnamento incomincia nel momento in cui l’educatore si impegna a comprendere profondamente l’allievo, se non si conosce approfonditamente l’essere umano con cui si entra in relazione, si trasferiscono solo nozioni, ma non conoscenza.
Il mio spirito libero ha agito in modo che io non avessi mai datori di lavoro, ma potessi esercitare la mia professione in modo totalmente autonomo, in questo modo ho potuto sperimentare ogni intuizione senza interferenze di alcun genere.
In anni relativamente recenti la constatazione di trovarmi a vivere in un sistema vessatorio e non logico è giunta oltre il limite della mia capacità di accettazione e osservando il panorama mondiale attraverso internet ho compreso che questo mio sentimento era condiviso da numerose organizzazioni.
Approfondendo lo studio di queste “comunità virtuali” ho incontrato via via, Frank O’Collins e “Ucadia”, ed altre iniziative tra le quali mi sono soffermato per comodità su quelle proposte in lingua italiana.
A seguito di questa ricerca sono entrato nel gruppo di studio italiano di OPPT (One People’s Public Trust), il cui atteggiamento a lungo andare ha aumentato anziché diminuire le domande che mi ponevo.Insieme ad altri componenti del gruppo di studio OPPT mi sono dissociato da questa organizzazione seguendo il (non solo) mio intento di non contrastare il sistema vessatorio, ma di infiltrare le sue contraddizioni attraverso la conoscenza e applicazione delle leggi che dallo stesso sistema vengono emanate.
Questo percorso fa si che la giurisprudenza non possa disconoscere ciò che essa stessa ha emanato e che il linguaggio sia comune e quindi non fraintendibile.
Va anche aggiunto che in questa ricerca la crescita spirituale ed energetica del singolo individuo diventa un’esigenza fondamentale ed insopprimibile.”

Last modified on Venerdì, 23 Giugno 2017 00:13

2 comments

  • dante

    !!!sono entusiasta di iniziare questo percorso ristrutturante e di riscoperta dei diritti dell'uomo. Appare come un frutto da cogliere dopo aver appreso, attraverso l'esperienza di condivisione di Aldo, che l'autodeterminazione è l'ingrediente basilare...inizia dal lavoro su di se, che integrato, si riconosce come anima.

    dante Lunedì, 21 Agosto 2017 07:53 Comment Link
  • Super User

    Mi è sempre piaciuto in Aldo la sua trasparenza, competenza e passione che riesce a trasmettere nelle sue molteplici arrività. E non ultima la possibilità di rendere le persone consapevoli in riferimento a certe manipolazioni che subiamo ogni giorno. Dunque, grazie Aldo e continua così!

    Super User Venerdì, 23 Giugno 2017 00:12 Comment Link

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Built with HTML5 and CSS3
Copyright © 2017 averefacoltadiconoscenza.com